sabato 12 dicembre 2009

Quante storie da dividere

Ieri è partita Linee e oggi comincia il Canto di Natale di Draco Malfoy. Mi sento un po' un giocoliere, con due storie aperte in contemporanea (cosa che avevo giurato di non fare mai, ma ormai l'avete capito che i miei giuramenti non valgono una cicca), ma avevo troppa voglia di addentrarmi nel mondo di Twilight e allo stesso tempo dovevo postare a Natale una storia sul Natale. Mi rincuora sapere che il Canto di Natale di Draco Malfoy durerà solo cinque capitoli, poi tornerò ad una situazione molto più gestibile, con una sola storia alla volta, spero prima di schiantare Bella Swan o succhiare il sangue a Ron (anche perché, con quello che mangia, temo avrebbe un saporaccio).
Poiché cancello sempre i commenti col capitolo nuovo, metto anche qui il link alla storia che vi segnalo caldamente nel mio primo capitolo del Canto di Natale, con la stessa presentazione.

Non sono nessuno e certo non ho il diritto di darvi alcun consiglio, ma se trovo qualcosa di bello mi sento in dovere di condividerlo, perciò vi indirizzo a questa storia, che ho scoperto per caso e che mi ha scavato un buco nello stomaco. Vi avverto, non è facile e non è divertente, e vi trasmetterà tanta angoscia, ma è bellissima, un vero capolavoro anomalo nel panorama di efp. Soprattutto se pensate che l’autrice ha 17 anni.
Stan di Ernil

Il titolo di questo post è preso da una canzone di Anna Oxa, Storie, che in questo momento mi frulla in testa e mi fa pensare a voi, ad efp, alla mia vita. Se vi va, provate ad ascoltarla, secondo me è davvero bella. Ecco il link al testo:

Nessun commento:

Posta un commento