martedì 2 febbraio 2010

Linee - Capitolo 8 - L'interpretazione dei sogni

Trailer

- Ora lo capisci, quanto ti amo e ti desidero? – soffia Edward sul mio stomaco.
Dalla gola mi fuoriesce solo un gemito di risposta, quando lui scende adagio, tracciando una scia umida e gelata che mi segue le anche e si sposta lateralmente, fino a concludersi sulle mie gambe. Le sensazioni che provo sono nulla in confronto ai brividi che mi scuotono improvvisi, quando la sua bocca si muove ancora, lenta ma inarrestabile, e lui inizia a succhiarmi piano la pelle delle cosce. Le sue mani sono sui miei fianchi, i suoi capelli mi solleticano l’inguine, i suoi occhi mi penetrano seducenti, spiandomi da sotto le sue lunghe ciglia. Devo distogliere lo sguardo dalla visione di lui, che passa sinuosamente la lingua sulla mia epidermide, perché mi ritrovo incapace di concepire con la mia semplice mente umana tanta brama e sensualità.


Sono in ritardo per mille motivi, ma intanto vi lascio questo piccolo assaggio che spero vi stuzzichi l'appetito...

1 commento:

  1. ...
    Mi hai lasciato senza parole -cosa tutt'altro che facile, come hai potuto constatare tu stessa-.
    Certo che Edward si sveglia quando sa di poterla perdere da un giorno all'altro... Come è vero il detto: "capisci l'importanza delle persone quando le perdi."
    A presto.
    Jessica.

    RispondiElimina