domenica 1 agosto 2010

Linee - Extra - Linee

Trailer

- L’hai mai fatto per terra? – le chiese solo, con voce molto roca.
Mab scosse la testa in segno di diniego, totalmente senza voce. No, benché avesse accumulato una certa esperienza in fatto di luoghi e posizioni, non le era in effetti mai capitato di farlo al suolo, più che altro perché aveva sempre avuto superfici più comode a portata di mano.
- Bene, allora – disse adagiandola delicatamente sul pavimento – Non voglio che sia come le altre volte, per te.
Il Grillo Parlante che era in lei sfruttò i fumi del piacere appena provato e cercò di farle dire che quella non sarebbe mai stata come le altre volte, per lei, ma Mab deviò in tempo quell’ammissione per una meno pericolosa:
- Non l’ho comunque mai fatto con nessuno, in camera mia.
E allora quasi si dispiacque di non avergliela fatta completa, quella confessione, perché Jake non reagì con un’espressione di orgoglio tipicamente maschile, come aveva temuto, ma con un sorriso sincero e aperto e disarmante e felice. E innamorato. Lui non stava facendo tutto questo per dimostrarsi grande o sessualmente capace, lui non cercava di differenziarsi dagli altri per vanità ormonale. Lui stava solo cercando di amarla, e di farsi amare da lei. E in quel sorriso, in quegli occhi – Dio, quegli occhi – c’era la risposta a tutte le domande che lei si era fatta sino ad allora.
Come aveva fatto, a renderla un’invertebrata del genere? Come aveva fatto, a privarla di tutta la sua aggressività, di tutta la sua spavalderia, e a farle vivere quei momenti in modo così totale e coinvolgente e forse anche succube? Lei, che nei rapporti sessuali aveva sempre dominato – e che però, le ricordò il Grillo Parlante, non l’aveva mai fatto perché davvero le piacesse, ma solo per sentirsi meno esposta -, ora veniva totalmente dominata da quel ragazzino tutto occhi e sorriso, che faceva sentire lei, come se fosse una verginella imbarazzata. Perché rispetto a quel modo di fare l’amore lì, non c’era alcun dubbio che fosse Mab, ad essere totalmente inesperta, mentre lui sembrava fatto per quello. Jake era fatto per amare. Lui era fatto per amare lei.

2 commenti:

  1. WOW
    Sono assolutamente estasiata e in brodo di giuggiole! Non vedo l'ora di poter leggere questo extra molto promettente

    RispondiElimina