sabato 4 settembre 2010

Di carne e di carta - Capitolo 3 - La rana e lo scorpione

Trailer

- Evita di tornare alla forma di cortesia – quasi gli sputò allora, cercando di trattenere il disgusto – Tanto non c’è alcuna cortesia nel modo in cui mi tratti.
Gli occhi di Villani si fecero più astiosi, le mani che le stringevano le spalle divennero più aggressive.
- E tu, invece, sei molto cortese con quei ragazzini là? Sembravi tanto disperata al telefono, ma vedo che hai trovato subito il modo di consolarti…
Chiara puntellò le mani sul suo torace, per spingerlo via, ma lui non si mosse di un millimetro.
- Solo tu potevi dedurre una cosa così disgustosa, ma di che mi sorprendo? Non hai fatto altro che pensare male di me, sin dal primo istante.
Il volto di Villani si fece più vicino, le sue iridi più indagatrici.
- E cosa dovrei pensare, se ti vedo fuori con un gruppo di adolescenti che sembrano pendere dalle tue labbra?
- Prof – la voce tesa di Sivieri li interruppe – Ha bisogno di una mano, prof? Questo tizio le sta dando fastidio?



Il prossimo è un capitolo ricco, ci metterò un po' a sistemarlo bene.

4 commenti:

  1. spero che l'intervento di Sivieri servi a qualcosa u.u magari a far togliere da Villani quella stupida idea che si era fatto!!

    RispondiElimina
  2. Ho un debole per Sivieri, lo ammetto!
    Sono curiosissima di leggere la reazione di Villani a questa rivelazione!
    Quanto mi piace questa storia!

    RispondiElimina
  3. Ohoh, bene bene!!
    Le acque si agitano ancora di più...
    troppo togo Sivieri, ha già uno spazietto nel mio cuore!

    RispondiElimina
  4. Cavoli..che spoiler che spoiler...attendo di vedere la faccia di Leonardo basita...quanto adoro gli uomini che fanno la figura dei deficienti..ci sguazzo...
    Un bacio
    Fedeirca

    RispondiElimina