martedì 16 novembre 2010

Lieto (?) fine

Mistero svelato.
Lunedì sono andata al Pronto Soccorso, perché proprio non ne potevo più, e finalmente abbiamo trovato il problema: ho due costole rotte. Le avevo anche due mesi fa, quando mi sono svegliata la prima volta con questo male, ma mi avevano sbagliato le lastre e da allora mi hanno fatto andare avanti ad antidolorifici, antinfiammatori, ipotesi senza senso e dolore, e naturalmente, poiché non sono stata a riposo, la situazione è peggiorata notevolmente.
Tutto sommato è una buona notizia: credo sia inutile dirvi che ormai pensavamo a qualcosa di davvero brutto e che tra l’altro mi sentivo una folle: continuavo ad avere un male atroce e non trovavano niente. Invece ora sappiamo che non avevo le traveggole, che non è nulla di incurabile, ma che ovviamente devo stare a riposo assoluto per un mese e passa.
Naturalmente, come io abbia fatto a rompermi ben due costole è ancora tutto da capire. Potrebbe davvero essere stato un colpo di tosse o un calcio del patato – chi ha figli piccoli sa quanto siano forti.
Grazie a tutti voi che vi siete interessati, grazie a quei cazzoni dei radiologi che hanno sbagliato le prime lastre e mi hanno fatto patire sinora, grazie a mio marito che ieri, quando gli ho detto che ha sposato un rottame, mi ha risposto che è molto fiero di sua moglie, che ha continuato a lavorare e a tenere il pupo anche con due costole rotte.
E insomma, se la vedo in questo modo mi sento un po’ meno idiota.

5 commenti:

  1. Beh... Almeno ora hai una valida motivazione per farti coccolare, pensare al dottorato ed EFP! ;-)

    RispondiElimina
  2. Son contenta che non è nulla di grave ma chi ti ha fatto le lastre è da denuncia o_O"
    Intendi fare qualcosa in merito?
    Un abbraccio
    Cristina

    RispondiElimina
  3. Adesso che il mistero si è risolto te ne starai a riposo? E' l'unica vera cura da fare,goditi questo periodo forzato.
    Allora niente rottamazione ancora...
    Paula

    RispondiElimina
  4. Verrebbe voglia di piazzare una bomba nel reparto radiologia (con tutti i suoi addetti all'interno, ovviamente...).
    Sì, probabilmente è stato proprio un calcio ben assestato da parte del tuo piccolo canguro (non so il tuo, ma il mio - che domani compie 18 mesi freschi freschi - è un autentico selvaggio in quanto a manate, pizzichi, morsi, ecc.).
    D'altro canto, carissima, più che dirti "ma povera, ma che sfortuna, et similia", mi viene più spontaneo unirmi a tuo marito e proclamarmi entusiasticamente fiera ed orgogliosa di te.
    E, comunque, meno male davvero che si tratta "solo" di due costole rotte...
    Un bacio!

    RispondiElimina
  5. Oddio, cara, mi spiace davvero tanto.
    Ecco perchè odio i dottori e ci andrò solo quando sarò in fin di vita (esperienza personale: mi hanno sbagliato un'operazione). Bisognerebbe bruciarli vivi tutti dopo aver cosparso il loro corpo di olio bollente, pece e piume. Ridicoli e pieni di sè: ecco le piume.
    Beh, spero che ti rimetterai presto e che tornerai più forte di prima,
    Un bacio
    Congy

    RispondiElimina