sabato 29 gennaio 2011

Di carne e di carta - Capitolo 15 - Il punto

Come promesso, eccovi due spoiler: una parte del prossimo capitolo e un indizio!
Non ho nessuna intenzione di trascurare chi non ha i social network, quindi mi avete già pienamente convinta: finché riuscirò ad occuparmene il blog resterà ed ecco come ve lo dimostro.

Trailer 1

Le venne improvvisamente in mente uno stralcio della conversazione avuta con la Pallavicini, alcune parole a cui in quel momento non aveva dato la giusta rilevanza.
Invece, quando nelle telefonate usciva il tuo nome, era sempre così infervorato, e anche prima, quando…
E anche prima, quando?
Già era sospetto che avesse parlato di lei con la sua famiglia, dall’inizio della loro collaborazione per il dottorato: i genitori di Chiara non sapevano nemmeno che Silvana si fosse assentata. Certo, fino a quel momento non ci aveva prestato più attenzione di tanto, perché sapeva che i suoi rapporti famigliari erano così anomali e malsani da non poter essere utilizzati come metro di misura per nessun’altra famiglia, perciò, anche nel caso dei cerchi, si era limitata a rilevarne la stranezza ai suoi occhi senza tuttavia essere certa che corrispondesse ad una stranezza effettiva. Perché cosa ne sapeva, lei, delle famiglie unite? Magari si comportavano davvero così, magari discorrevano di tutto, anche di lavoro, soprattutto quando il lavoro non era solo lavoro; ma quel ‘prima’, quanto indietro nel tempo risaliva? Leonardo e sua madre avevano chiacchierato di lei precedentemente all’arrivo di lui a Ferrara? A giudicare da ciò che si trovava in quell’armadio, quella pareva ormai l’ipotesi più probabile.


Trailer 2

4 commenti:

  1. Francesca cara, innanzitutto grazie per non privarci di questo filo con te e grazie per avere pubblicato questi spoiler. Per quanto riguarda l'indizio che hai lasciato, devo confessarti che sei troppo edotta per la mia mente che - purtroppo - non conosce abbastanza e vorrebbe tanto conoscere di più. Ad intuito posso solo supporre che Leonardo e Chiara si sono già conosciuti, magari all'asilo o alle elementari, e certamente lei non ha traccia di lui nella sua memoria. In ogni caso la trama è sempre più avvincente ed i personaggi sono fantastici. Aspetterò con impazienza il nuovo capitolo. La tua testa, la tua mente e la tua anima sono bellissime, penso di te tante cose belle.

    RispondiElimina
  2. Cara Francesca, anch'io ti ringrazio per lasciarci il blog e questo collegamento con il miryamondo (a me piacciono anche i miryalibri e le miryacanzoni, una volta capito come fermarle...).

    Spoiler che mi intriga e mi fa avvitare in pensieri che ti ho già scritto su efp. Ma l'indizio mi fa preoccupare: non è che ci butti la un Leonardo terminale che sta per..... No, eh!?, ti sei scordata? Ci hai promesso il lieto fine!
    Che ansia, continuo a seguire questa tua storia perché è troppo bella e tu scrivi troppo bene, ma, come già sai, detesto la suspance, mi fa venire l'ansia.
    Che non si fa per amor tuo,

    intanto tanti baci non più infetti dalla tua
    patapata, la patata guarita

    RispondiElimina
  3. Pepita, l'indizio è molto meno difficile di quel che pensi: semplicemente il documento sotto sarà parte del prossimo capitolo, e riguarderà il modo in cui Leonardo ha conosciuto Chiara. Grazie a te per le tue parole!
    Patapata, io a te non dico più nulla, mi hai già 'sgamata' abbastanza nelle tue recensioni: sei pericolosa! Felicissima che tu sia guarita, al più presto ti risponderò; e, ora che so che ci guardo, cercherò anche di aggiornare aNobii, che ho trascurato a lungo!

    RispondiElimina
  4. Acc....non avevo proprio capito niente! A questo punto, dopo il commento di Patapata avrei un sacco di dubbi, ma li tengo per me, è meglio. Bene, sono in trepida attesa del resto del capitolo così mi chiarirò le idee.

    RispondiElimina