giovedì 25 giugno 2015

Wired

Troppo spesso mi dimentico che non tutti usate Facebook, per cui tiro le somme per chi non mi segue lì o anche per chi mi segue ma è confuso.
Sto ovviamente scrivendo (non ho mai smesso), e ho iniziato diversi progetti, per poi decidere su quale buttarmi per primo. Al momento sono a tre quarti della prima stesura, poi ci sarà la revisione, e penso di pubblicare, se tutto va bene, entro la fine dell’anno. Credevo prima ma il lavoro a scuola quest’anno è stato più impegnativo del solito e anche ciò che sto scrivendo si è rivelato più impegnativo di quanto pensassi.
Dunque, di cosa si tratta?
Ho deciso di rielaborare la mia serie di Succo di zucca, cambiando ovviamente contesto e ampliando di molto la narrazione. Si tratterà di una serie di fantascienza e il volume finale sarà all’incirca il doppio di quello iniziale delle fanfiction.
Come sempre vi rassicuro: Succo di zucca non sparirà da efp, così come non è sparita Di carne e di carta; lì ho ricominciato a scrivere, lì ho trovato e ancora trovo dei lettori favolosi, lì ho ricevuto e ancora ricevo recensioni meravigliose, che per nessun motivo cancellerei.
Quel che sto scrivendo ha un’ambientazione molto diversa, piuttosto complicata, che mi piace parecchio, e che sto inventando giorno dopo giorno. Perché allora ho usato le fanfiction invece di ripartire da zero? Perché se anche avessi riscritto da zero avrei riscritto personaggi caratterialmente uguali, dato che erano proprio quelli che mi servivano per la nuova storia. Perché avevo molte altre cose da dire su di loro che non potevo dire nei limiti della fanfiction. Perché comunque avrei costruito una storia d’amore molto simile, una storia d’amore che è sempre stata una mia invenzione. E poi perché boh, l’ispirazione mica si determina totalmente, quando ti punzecchia la mente una certa idea non riesci a liberartene se non scrivendone.
Un po’ di avvisi, dunque.
1)      La storia sarà complicata, perché contiene due linee temporali che si intersecano; quando saremo prossimi alla pubblicazione vi fornirò qualche consiglio di lettura, magari, senza però volervi insegnare nulla, perché ognuno legge come gli pare. Sto anche pensando di mettere da qualche parte un glossario, ma per ora nulla è deciso.
2)      Se siete contrari alla rivisitazione delle fanfiction, non leggete la mia prossima trilogia; se siete incapaci di vedere Draco ed Hermione come Caleb e Leanne, non leggete la mia prossima trilogia; se non avete voglia di ritrovare metà di una storia che avete già letto, non leggete la mia prossima trilogia. Oppure leggetela e lamentatevi, come è vostro diritto.
3)      Questa sarà la trilogia dei Wired, e il primo libro si intitolerà Glitch. E spero proprio che vi piaccia.
4)      L’azzurro sarà un colore importante

That’s all folks!




12 commenti:

  1. Mi piace l'azzurro, mi piace Succo di zucca, mi piacciono i tuoi libri, quindi penso proprio che anche se ne ho già letto una sorta di 'gemellino' lo leggerò volentieri.
    Questo comunque mi fa pensare che stai scrivendo una fanfiction basata su una fanfiction, basata su Harry Potter. Come fai a non mischiare tutte le storie? Sei potente *o*
    Non vedo l'ora che esca, che tu ci faccia qualche spoiler e ci riveli copertina e altri dettagli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La follia è potente in questa donna!
      Sto facendo una prima stesura davvero assurda, praticamente un capitolo sì e uno no, ma mi sto divertendo moltissimo! A presto allora con altre informazioni.

      Elimina
  2. Dicevo, se il Blog mi fa pubblicare il mio comento, che sono reduce dalla lettura delle Cronache Lunari di Marissa Meyer, quindi l'idea non solo mi alletta molto, ma mi piacerebbe che arrivasse molto prima della fine dell'anno!
    Succo di Zucca è stata la mia prima Dramione...quindi non aggiungo altro! Forza! Scrivi come una pazza!

    LyliRose

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci provo, ma voglio esserne soddisfatta prima di pubblicare, ci tengo parecchio. Oh, la Meyer brava: ma quanto è fantastica quella serie? Non vedo l'ora di leggere l'ultimo libro.

      Elimina
  3. Io sono la voce fuori dal coro: non ho mai letto nè Succo di Zucca nè tantomento la Saga Potteriana (probabilmente verrò fustigata in pubblica piazza), ma ciò non toglie che leggerò questa trilogia dei Wired, per me sarà una serie avvincente e gustosa anche se non ho conosciuto il suo antenato su EPF :-D
    Mi piace leggerti, non sai quanto.
    Allora daiiiiiii corri a scrivereeeeeeee
    PS: sai qual è il mio colore preferito?...... già già, proprio l'azzurro ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meglio ancora, così per te sarà tutto nuovo di zecca! Corro a scrivere allora!

      Elimina
  4. Inizio con un grazie per averci aggiornato qui sul blog con tutte queste interessantissime news. Neanch'io ho mai letto Succo di Zucca pertanto mi ritrovo ancora più ansiosa di aver tra le mani questa tua creazione per me del tutto nuova.
    Sapere che c'è già più o meno una data di uscita è una notizia grandiosa, non vedo l'ora di immergermi in questo tuo nuovo mondo fantascientifico e di conoscerne i suoi personaggi.
    La lettura di un romanzo complicato è una sfida a cui non so resistere e sapere che si tratta di una trilogia rende il tutto ancora più intrigante.
    Cara Mirya non mi resta che augurarti buon lavoro ed aggiungere un nuovo grazie per il continuo riguardo che lasci trasparire nei confronti di efp e dei suoi lettori.
    Stez

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo dire che mi fa piacere avere parecchi lettori che scoprono questa storia per la prima volta, perché penso che se la possano gustare maggiormente, e anche perché in questo modo sarete proprio voi la prova del nove, sarete proprio voi a dovermi dire se le due linee temporali si riescono a seguire bene.
      Quindi grazie per la fiducia e grazie perché continui a seguirmi!

      Elimina
  5. Stai dicendo sul serio vero?? Ho adorato Succo di zucca dal primo momento in cui l'ho letta. E l'ho ri-adorata anche le 4 volte successive... Sarà dura abbandonare i personaggi, ma non impossibile. Non vedo l'ora che pubblicherai, e quando sarà, dove avverrà?
    Un caldo saluto (in armonia con questi giorni) e i miei più sentiti complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, ormai sono a tre quarti della stesura; spero che riuscirete a vederli in maniera diversa, di certo avrete il doppio delle pagine per abituarvi!

      Elimina
    2. Oh che bello! E quando avrai finito dove pubblicherai?

      Elimina
    3. Come sempre su Amazon!

      Elimina