lunedì 30 ottobre 2017

Gold

Dunque, l’e-book di Gold è online da sabato sera; lo trovate qui. Qualcuno è riuscito a comprarlo ancora prima che Amazon lo dicesse a me, che era online: ma come diamine avete fatto?



Nonostante le mie implorazioni a leggerlo con calma, dato che ci ho messo un anno a scriverlo, qualcuno l’ha letto in un giorno.


Qualcuno lo ha letto in due.


Molti mi stanno già chiedendo quando esce il prossimo.


A tutti voi, posso solo dire: LEGGETE QUALCOS’ALTRO. O smettete di leggere, uscite, datevi all’ignoranza, per D.


Scherzi a parte, sono molto, molto onorata dell’accoglienza che questo libro sta ricevendo. Ho cominciato a scrivere le fanfiction da cui la serie è tratta nel 2009, finisco tutto nel 2017. Sono parecchi anni di vita e, spero, miglioramenti. Ed è una bella liberazione, anche – al grido di ‘mai più trilogie’!

È bellissimo, soprattutto, leggere i vostri commenti in diretta, ascoltare i vostri messaggi vocali tra le lacrime, come è stato bellissimo, prima, sentirvi fare previsioni e collegamenti in vista dell’ultimo capitolo di questa serie.
Vi è piaciuto Caleb? A me molto, devo dire. Credo sia il mio primo personaggio maschile che cambia in modo davvero significativo, e che alla fine non chiamerei più ‘idiota’. Ci sono abbastanza battaglie? Ci sono troppe seghe mentali, come mio solito? Presumo di sì, ma in fondo è sempre la stessa storia. Se siete soddisfatti, sapete che una recensione è sempre il modo migliore per esprimerlo.


Il cartaceo è stato caricato e lo trovate qui; sarà disponibile a breve, poi i due link dovrebbero venire fusi. Se tutto va come ho previsto, chi acquista il cartaceo dovrebbe poter avere gratis l’e-book. Nei prossimi giorni aggiornerò la pagina dei libri nel blog e pian piano (ho una montagna di compiti in classe da correggere e tanti progetti in classe da portare avanti, oltre che il Natale da preparare subito dopo Halloween) troverò un modo per farvi avere le appendici: glossario, luoghi, personaggi, tutto ciò insomma che ho schematizzato in circa cento pagine di Word per scrivere questa trilogia.
E poi mi rimetto a scrivere, che siete troppo incalzanti. Per mia fortuna.



Grazie.

2 commenti: